Misteri dall'altro mondo

Misteri,U.F.O, Esperienze
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 La Guarigione Tramite i Chakra

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Violette
Admin
avatar

Numero di messaggi : 147
Data d'iscrizione : 24.06.09
Età : 25
Località : Lucca

MessaggioTitolo: La Guarigione Tramite i Chakra   Dom Set 27, 2009 10:00 pm

I chakra sono centri energetici - sensitivi dell’uomo, e importanti centri di “circolazione” (di costituzione e di decostituzione) dell’Energia Vitale. Ci sono metodi di lavoro con 8,9 e 12 chakra, quelli in cui si utilizza i chakra della pelle ecc. Noi abbiamo utilizzato il sistema più conosciuto, quello dei 7 chakra principali.

Bisogna differenziare i tre livelli dai quali si possono osservare i chakra:

– il primo – nel quale i chakra “non sono aperti” (anche se questo termine non è propriamente preciso, perché i chakra non possono essere “aperti” o “chiusi”, bensì possono funzionare in minor o maggior misura)

– il secondo –mentale – energetico, si riferisce all’ “apertura” (attivazione) dei chakra e all’“irradiamento con i chakra”

– il terzo – nel quale i chakra hanno il ruolo di centri iniziali per l’attivazione e l’armonizzazione del Conscio.

A noi interessa “l’irradiamento con i chakra” al fine della guarigione, e più precisamente, sia l’irradiamento con un chakra soltanto sia l’irradiamento con tutti i chakra contemporaneamente.

a) La guarigione tramite i singoli chakra

– il meditatore è in posizione seduta, con le spalle rilassate, le gambe leggermente divaricate con i piedi disposti parallelamente, la testa è leggermente abbassata, gli occhi chiusi, le mani rilassate e poggiate sulle cosce con i palmi rivolti verso l’alto

– ci si rilassa brevemente, per 5-10 secondi

– si invia l’ordine mentale, visualizzando in modo approssimativo la regione del chakra: “Con il mio primo chakra mi irradio...” (indicare il nome dell’organo: rene sinistro, stomaco...). Si rimane in questo stato per 20-30 secondi e poi si aprono lentamente gli occhi

– nel corso di sette giorni si trattano almeno cinque organi diversi

– la stessa procedura si ripete per i successivi cinque chakra, uno dopo l’altro. Con il chakra “fatto”, si ripete la procedura una volta al giorno per ogni organo. Per esem pio: nella quarta settimana si trattano cinque organi con il quarto chakra, ogni organo una volta; mentre si ripete l’irradiazione di un organo con il primo, il secondo e il ter zo chakra; in totale sono otto “irradiazioni”

– il settimo chakra non si esercita singolarmente; la sua armonizzazione avviene durante l’”irradiamento” con tutti i chakra.

Avvertenze:

– la visualizzazione della regione del chakra è importante, quindi è necessario conoscere la posizione di ogni chakra

– è importante indicare precisamente l’organo o la parte del corpo che si sta trattando

– quando si trattano gli organi doppi, è necessario indica re se si sta trattando l’organo destro o quello sinistro

– se si perde la concentrazione, è necessario ripetere l’ordine.

Fonte: Internet

_________________
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://mondomysteri.forumattivo.com
 
La Guarigione Tramite i Chakra
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» COLORI, PIETRE E CHAKRA a confronto.
» La guarigione di Federica! • VULVODINIA.INFO
» Lettura dei chakra चक्र ❖ Vulvodinia.info
» La guarigione di Claudia • VULVODINIA.INFO
» Un'altra guarigione dalla vestibolite (vestibulodinia)! • VULVODINIA.INFO

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Misteri dall'altro mondo :: L'immenso Sapere :: Meditazione-
Andare verso: