Misteri dall'altro mondo

Misteri,U.F.O, Esperienze
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 Dio Indu Ganesh

Andare in basso 
AutoreMessaggio
ulquiorra

avatar

Numero di messaggi : 51
Data d'iscrizione : 15.08.09
Età : 25
Località : lucca...

MessaggioTitolo: Dio Indu Ganesh   Lun Ago 17, 2009 12:31 am

E, nella regione del Tamil Nadu, Vinayaak,
“Porta doni”, è tuttora uno dei molti nomi di Ganesh,
il dio dalla testa di elefante,
la divinità più diffusa in India.
Le origini del suo culto,
che fu assorbito relativamente molto tardi dall’Induismo,
si perdono nella notte dei tempi.
Secondo un’antica leggenda,
che corrisponde alle credenze
di popolazioni tribali preinduiste,
Ganesh apparve sullo sfondo della prima alba
quando il suono dell’OM vibrò attraverso il Nulla.
Sotto la forma di Nritya Ganapati, “Ganesh danzante”,
cominciò a muoversi
armoniosamente ruotando e turbinando,
dando forma e leggi al nuovo Universo.
Ne deriva che Ganesh era venerato
dai suoi primitivi fedeli,
specialmente nelle regioni agricole
del Sud e dell’Ovest, non come divinità secondaria
ma addirittura come l’idea stessa
dell’OM creatore del mondo,
l’incarnazione stessa di Brahman.
Basti pensare che il simbolo dell’OM,
rappresentato in tutta l’India come una specie di E rovesciata,
nella regione di Tamil Nadu assume la forma
di una testa di elefante.”
L’aspetto del Divino più amato dall’Induismo è raffigurato con l’immagine di un uomo grasso con la testa di elefante: Ganesh. Secondo figlio di Shiva, guardiano e signore della creazione, Ganesh, “il distruttore degli ostacoli”, è colui che si invoca all'inizio di ogni cerimonia (puja). Il suo nome è composto da Gana, che indica tutti gli esseri esistenti, e Jsha, Signore. Ganesh è il Signore di tutto ciò che esiste e della Creazione stessa, il dio della saggezza, considerato anche protettore delle lettere e della cultura.

“Ganesh è raffigurato come un uomo tozzo e panciuto, con quattro braccia e la testa di elefante con una sola zanna. Nelle mani tiene un'ascia, un lazo, a volte una conchiglia, mentre la quarta mano mostra un gesto di benedizione, o più spesso porge un laddu, un dolce di farina di ceci. I piccoli occhi brillano come gemme. Cavalca o è accompagnato da un topo, un demone che ha soggiogato e in seguito accettato come suo veicolo. Il topo è simbolo di vanità e impertinenza.

Per la mente razionale l'aspetto di Ganesh non è attraente ne' accettabile. La testa di elefante e il corpo corto e grasso attirano i bambini, ma agli adulti egli appare ridicolo. Tuttavia non bisogna lasciarsi ingannare dall'aspetto grossolano, perché Ganesh è il patrono di coloro che hanno profondo giudizio e non si lasciano fuorviare dall'esteriorità. Chi non riesce a vedere il Divino in Ganesh rimane preda della mente razionale, situata nell'emisfero sinistro del cervello, che rappresenta l'ostacolo maggiore sulla via dell'evoluzione spirituale. L'accettazione di Ganesh come forza divina calma la mente razionale e tutti i suoi dubbi, i nostri più grandi nemici. Con il semplice esercizio di invocare Ganesh, pregandolo, rendendogli omaggio e arrendendosi a lui, la mente razionale, assoggettata, è posta sotto controllo. È per questo che Ganesh viene adorato come il grande distruttore degli ostacoli. La fede crea una forza potente che trasforma l'energia che scorre verso il basso influenzandola verso l'alto e connettendoci con i centri di coscienza più elevati del nostro corpo.

descrizione presa da internet
immagini di ganesh

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Violette
Admin
avatar

Numero di messaggi : 147
Data d'iscrizione : 24.06.09
Età : 25
Località : Lucca

MessaggioTitolo: Re: Dio Indu Ganesh   Lun Ago 17, 2009 12:56 am

Om gam ganapataye namah!
Tutti gli Dei Indu sono bellissimi..Adoro la loro religione.

_________________
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://mondomysteri.forumattivo.com
 
Dio Indu Ganesh
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» AVALON ORACLE 46 FONTE

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Misteri dall'altro mondo :: L'immenso Sapere :: Le Religioni e i loro misteri-
Vai verso: